Seminara: "Roger Federer ha un atteggiamento diverso rispetto agli altri atleti"

Tennis World   24/02/2021 06:00

Roger Federer ha raggiunto un livello di popolarità che quasi nessun atleta può vantare nell’era moderna dello sport. Il fenomeno di Basilea ha collezionato innumerevoli successi offrendo uno stile di gioco intriso di classe ed eleganza.

La sua lunga assenza dal circuito sta per arrivare al termine, dato che il 39enne svizzero farà il suo ritorno in campo a Doha nella seconda settimana di marzo. La sua ultima apparizione ufficiale risale ad oltre un anno fa, quando si arrese in tre set a Novak Djokovic nella semifinale degli Australian Open 2020.

Un doppio intervento al ginocchio destro ha condizionato quasi tutto il suo 2020, inducendolo a non forzare i tempi di recupero e a preservarsi in vista dei grandi appuntamenti di questa stagione. Il mirino del 20 volte campione Slam è già focalizzato su Wimbledon e le Olimpiadi di Tokyo, senza dimenticare gli US Open a fine estate.

Nel corso di una recente intervista a ‘Perfect Tennis’, Dave Seminara, scrittore ed ex diplomatico con sede in Florida, ha espresso tutta la sua ammirazione nei confronti della leggenda elvetica.

Seminara: "Roger Federer è unico"

“Roger Federer è unico, lo ammiro in tantissimi modi diversi.

Non si sente mai nulla di negativo sul suo conto” – ha spiegato Seminara, che ha avuto l’opportunità di incontrare Federer a Basilea qualche anno fa. “Quando poni una domanda a Roger, lui ti guarda negli occhi e si vede che è concentrato sul momento che sta trascorrendo insieme a te.

Non tutti gli atleti hanno questo tipo di atteggiamento nei confronti degli altri” – ha aggiunto. L’otto volte campione di Wimbledon parteciperà anche all’ATP 500 di Dubai, un torneo che ha già vinto per ben otto volte (l’ultima nel 2019, che gli ha permesso di infilare in bacheca il suo 100° titolo in carriera).

Sono in molti a chiedersi se Federer sarà in grado di tornare competitivo ad altissimi livelli a quasi 40 anni. I prossimi mesi ci daranno finalmente una risposta in tal senso, con buona pace di chi attende il ricambio generazionale.

Cookie Settings